Armi, acciaio e malattie – Jared Diamond

Lo Scirocco, 1 gennaio 2009Armi acciaio e malattie

Perché sono stati i bianchi a conquistare gran parte del mondo, e non invece i neri? Perché gli Indiani d’America sono ridotti a vivere in gruppi sparuti nelle riserve, e non gli asiatici? Perché gli africani hanno subito secoli di schiavitù, e non gli europei? Se almeno una volta nella vita vi siete posti queste domande, allora dovete leggere Armi, acciaio e malattie. Il titolo dà già molte risposte.

Il libro spiega in relativamente poche pagine quali sono stati i percorsi evolutivi che hanno portato certe popolazioni e non altre ad avere sia armi che acciaio che malattie, grazie alle quali hanno potuto conquistare, spesso sterminare, o comunque sfruttare altri popoli succubi. In uno stile divertente, asciutto e scorrevolissimo, Jared Diamond ci racconta 13.000 anni di storia che hanno portato i cinque continenti ad essere quello che sono. Ma il racconto risale a milioni di anni fa, quando l’uomo fece la sua prima comparsa in Africa. Dalla caccia, all’agricoltura, all’allevamento, alla gerarchia sociale, fino alla scrittura, alle armi, alle malattie, alla nascita della religione. Attraverso schemi, mappe e tabelle, Diamond ci spiega qual è l’importanza dell’ambiente nella formazione di élite di scribi, quanto sia stata fondamentale la presenza di barriere geografiche per la diffusione della ruota e dell’agricoltura, quanto abbia contato la larghezza di un continente piuttosto che la sua lunghezza nella circolazione di idee e persone. Finalmente una risposta semplice ed efficace a domande che ci poniamo sempre più spesso in questa società multiculturale e troppo facile ad argomentazioni di stampo razziale.

Jared Diamond, Armi, acciaio e malattie. Breve storia del mondo negli ultimi tredicimila anni, Einaudi, 2006 (euro 12,00)

Jared Diamond è un fisiologo, esperto di linguistica, biologia evolutiva e biogeografia, nato nel 1937 a Boston (Stati Uniti). Con Armi, acciaio e malattie ha vinto il Premio Pulitzer nel 1998. Ha scritto altre opere di divulgazione scientifica, sempre mescolando antropologia, storia e biologia evolutiva. L’ultima è Collasso. Come le società scelgono di morire o di vivere, pubblicato anch’esso da Einaudi.

Annunci

Informazioni su vaeva

1982, Bologna

Un Commento

  1. A lot of of the things you say happens to be supprisingly appropriate and that makes me wonder why I hadn’t looked at this with this light before. This particular piece really did turn the light on for me as far as this subject goes. But at this time there is one position I am not necessarily too cozy with and while I make an effort to reconcile that with the central idea of your issue, let me see what the rest of the readers have to say.Well done.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: