Che ne è stato di te, Buzz Aldrin – Johan Harstad

Lo Scirocco, 1 giugno 2009Che ne è stato di te, Buzz Aldrin

In Che ne è stato di te, Buzz Aldrin? Mattias è un giovane norvegese che vuole “essere un ingranaggio ben funzionante”, un numero due: il suo idolo è Buzz Aldrin, secondo uomo sulla luna. Mattias non ha bisogno di visibilità né approvazione: sa chi è e quanto vale. Ha una voce meravigliosa ma canta appena tre volte, ha tante potenzialità e fa il giardiniere. Quando perde il lavoro e la ragazza il suo cervello va in panne. Mattias si ritrova perso e solo sulle Isole Faroe, simbolo stesso della desolazione. Una terra gelida, senza alberi e quasi disabitata. Lo raccoglie uno psichiatra che lo porta a vivere in una casa-famiglia con altri personaggi problematici, che decideranno insieme di dare una svolta alle loro vite.

L’atmosfera rarefatta e l’idea di sciogliere la propria individualità nel sistema ricordano la società giapponese di Murakami. La stessa casa-famiglia è molto simile ai luoghi di ricovero di Norwegian Wood, immersi nella neve e nella solitudine, con situazioni ovattate e senza speranza. Lo stesso padre di Mattias dirà: “Ma tu non lavori per una società giapponese, Mattias. Non sei una macchina”. Il sottofondo è una malinconia soffusa e il sospetto che il problema non sia il voler essere secondo, ma solo la paura di essere primo. Come se l’individualismo occidentale fosse un fondamento troppo radicato nelle nostre coscienze. L’happy end suona irreale.

Johan Harstad, Che ne è stato di te, Buzz Aldrin?, Iperborea, 2008 (euro 16,50)

Johan Harstad è un giovane scrittore norvegese (1979). Dopo due serie di racconti, questo è il suo primo romanzo: subito considerato un capolavoro, e tradotto in diverse lingue. Pubblicato da Iperborea: casa editrice specializzata in autori scandinavi, che vanta un formato unico e veste grafica molto elegante.

Annunci

Informazioni su vaeva

1982, Bologna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: