Il mio Tibet – Yangzom Brauen

Lo Scirocco, settembre 2010

Yangzom Brauen, modella e attrice, racconta una lunga storia che parte dall’infanzia della nonna. Mola, nonna in tibetano, era monaca e viveva in Tibet, finché i cinesi, negli anni ’50, hanno occupato la regione, distruggendo monasteri, profanando testi sacri al buddhismo e torturando, arrestando e costringendo ai lavori forzati i monaci, “parassiti”. Mola scappa insieme al marito, monaco anche lui, e le figlie, una è Sonam, madre di Yangzom. Una fuga per i ghiacciai più alti del pianeta, tra il freddo mortale, la fame, e l’esercito cinese che li braccava. Per arrivare nella calda desolante India, in un campo profughi dove di tibetani ne sono morti a migliaia. Poi lavori umili, stenti, nuovi lutti, finché mola e Sonam sono approdate in Svizzera, le cui Alpi sono diventate terreno d’elezione per una comunità tibetana in esilio.

Non solo un libro di denuncia (il Tibet è ancora occupato, cultura e lingua sono a rischio estinzione e il Dalai Lama, massima guida del popolo tibetano, è tuttora in esilio in India), ne Il mio Tibet Yangzom dà corpo ai ricordi della nonna e della madre, sulla vita quotidiana nei monasteri e della gente comune: tra tè e tsampa, i principi base del buddhismo, preghiere quotidiane, meditazioni e la ricerca del vuoto interiore. È questo aspetto più arcaico e reale la parte più affascinante di un romanzo dallo stile semplice ma coinvolgente.

Yangzom Brauen, Il mio Tibet, Rizzoli, 2010 (euro 16,00)

Yangzom Brauen (1981), attrice e attivista, vive tra Stati Uniti e Europa. La sua foto alla manifestazione a Mosca contro le Olimpiadi a Pechino ha fatto il giro del mondo. Questo il suo primo romanzo.

Annunci

Informazioni su vaeva

1982, Bologna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: