Diario di un addio – Pietro Scarnera

Lo Scirocco, gennaio 2011

Diario di un addio - Pietro ScarneraUn ragazzo entra in un ospedale, si immerge nell’atmosferica asettica, nel quotidiano fatto di caffè orribili, tic nervosi e atmosfera attutita. Lo aspetta il corpo immobile di suo padre, in coma. Un padre irriconoscibile, che ha poco in comune con la persona che conosceva. Diario di un addio è un lento e delicato resoconto a fumetti di un tempo immobile, che ha inizio quando il padre è caduto a terra, morendo per la prima volta. L’uomo sul lettino è una maschera sempre più sottile, l’illusione di ciò che era in vita. Si tocca con mano la voglia di un figlio di scambiare i gesti automatici, occhi che si muovono, scatti del corpo, accessi di tosse, per moti volontari. E il dolore nel rendersi conto che non c’è nessuno dietro quello stato vegetativo, che il padre è più presente tra le pareti di una casa dove non c’è più, tra i suoi oggetti quotidiani, per la strada persino, dappertutto tranne che in quel lettino.

Pietro Scarnera dipinge in modo lieve le proprie debolezze, in cinque anni accanto al padre incosciente, la mania dei cruciverba, il bisogno di scappare, e nonostante tutto il dubbio che il proprio genitore in qualche modo sia lì, intrappolato nel silenzio. Un libro scritto apposta per mostrare cosa significhi davvero vivere accanto a una persona in stato vegetativo. Con gli interventi conclusivi di Beppino Englaro e Fulvio De Nigris de La casa dei risvegli.

Pietro Scarnera, Diario di un addio, Comma 22, 2010 (euro 12,00)

Pietro Scarnera (1979) è un giornalista, scrive per Redattore Sociale, ha un blog dove pubblica i suoi disegni (pensieridieri.blogspot.com). Ha vinto il primo premio di Komikazen nel 2009.

Annunci

Informazioni su vaeva

1982, Bologna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: