L’evoluzione di Bruno Littlemore – Benjamin Hale

Lo Scirocco, agosto 2011

Purtroppo per Benjamin Hale, il suo primo romanzo è soprattutto lungo. Poi anche curioso, interessante nell’idea di fondo, disgustoso alle volte, intelligente altre. Ma lungo prima di tutto. Bruno Littlemore, il protagonista e narratore, è una scimmia prelevata dallo zoo dove viveva con la famiglia, portato in un laboratorio dove la scienziata Lydia Littlemore gli insegna a parlare. E grazie al linguaggio diventa umano, da cui la sua evoluzione. Ci sono molti spunti interessanti sul linguaggio, le parole come trappole, come ombre più belle degli oggetti reali; ma anche su cosa rende umano l’uomo, oltre al linguaggio che crea coscienza e memoria, la superstizione, il bisogno di documentare, l’essere irrazionale, i tabù (interessante come una scimmia vede il bagno di un umano).
Ma questo è solo il sottofondo della storia, dove vediamo Bruno andare a vivere con Lydia, innamorarsi di lei, esserne ricambiato, dormire insieme e fare sesso, con conseguenze raccapriccianti. Il problema è che riesce più facile credere a universi magici, elfi, maghi e lupi mannari, piuttosto che una bella scienziata possa innamorarsi di una scimmia, e avere con lei un’intensa e passionale storia d’amore. Purtroppo dall’impossibilità di credere alla storia fino in fondo deriva una distanza che non permette di abbandonarsi del tutto alle 558 pagine del romanzo. Troppe in ogni caso.

Benjamin Hale, L’evoluzione di Bruno Littlemore, Ponte alle Grazie, 2011 (euro 21,00)

Benjamin Hale (1983) è uno scrittore statunitense. L’evoluzione di Bruno Littlemore, il suo primo romanzo, ha suscitato un certo scalpore. Sta lavorando al secondo libro.

Annunci

Informazioni su vaeva

1982, Bologna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: